Skip to main content

CREW

Yobi è una crew di facilitatori grafici, designers, knowledge workers e creativi che aiuta le aziende a ritrovare il flow della collaborazione, per orientarsi nel contemporaneo. Alla ricerca di un linguaggio universale e accessibile a tutti, insieme.

PierpAolo

Master in Graphic Design allo IED, supportato da una formazione umanistica, Pierpaolo è la mente (e le mani) dietro Yobi Scribes. Ama accumulare cose, idee, persone: con la sua arte è in grado di connetterle tutte ed allo stesso tempo di ammassarle insieme nello stesso luogo. Il nostro headquarter è il serraglio da lui deputato allo scopo, ma guai a sottrarre indebitamente qualcosa dalla sua collezione (il mio tessssssoro). È appassionato di Hip Hop, street culture e graffiti, da cui trae la sua ispirazione: yo!

MonicA

Muove i primi passi in ambiti accademico-artistici fino all’Università del Caffè di Trieste. Monica è un’incorreggibile perfezionista. Pilota d’eccezione, è letteralmente il motore della crew, essendo l’unica ad avere la patente. Dopo essersi presa una pausa dalle Wacky Races, ha iniziato a mescolare ingredienti inaspettati, soprattutto caffè. Appassionata di pittura a olio e videoarte, riesce abilmente a cogliere la stravagante natura di Yobi grazie a musica, suoni ed immagini.

Deddi

Amante della calligrafia, della tipografia, della grafica e dei videogiochi, praticamente un Nerd! Passione per il fantasy, dungeons and dragons, arte, graffiti e fumetti ovviamente accumulatore seriale. Il nostro senior art director è sempre pronto a sognare in grande!

Fatima

Filologa, ma non più praticante. Ha lasciato la via della spada per intraprendere la via della penna. Le piace leggere, mangiare e, soprattutto, scrivere: maestro Jedi nell’arte della parola, Goblin quando la fame chiama. Le sue storie bizzarre sono state messe al servizio di Yobi per raccontare al meglio la dura vita degli Scriber, di cui è il reporter d’azione, lo strillone del gruppo. I piccioni sono il suo unico punto debole.

Chiara

Studia Illustrazione per l’Editoria all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Tra un tortellino e l’altro, disegna no-stop fin da piccola, ma non lasciatevi ingannare, dietro l’aspetto kawaii dei suoi disegni si nasconde un animo creepy: le sue due personalità si aggirano per la sede di Yobi. Appassionata di Hello Kitty e tutto ciò che la rappresenta, stipa in casa le immagini della Santissima, per la quale ha allestito un tempio buddista in cui recare omaggi ed offerte.

Matteo

Laureato al DAMS in Storia dell’Arte e appassionato di design da tutto il mondo. È un fanatico di fumetti, sempre alla ricerca di nuove prospettive: l’esemplare di Matteo selvatico si può trovare appollaiato alla sua postazione Yobi, laddove dirige artisticamente i lavori al ritmo di musica Hip Hop. Ha recentemente avuto un’apparizione mistica nella luce di un iPad e da quel momento si è convertito al digitale. Nonostante l’aspetto pericoloso e le corna affilate (segno zodiacale toro) è un bullo dal cuore tenero.

TYpicA

Leader dell’accoglienza e fine gourmet, Typica ha scelto lo Spazio Yobi come suo ufficio. Riceve ogni giorno dalle 10 alle 18 per coccole e manicaretti.

Get in touch

We’d love to hear from you